Omogeneizzati fatti in casa

L’alimentazione è una delle parti più importanti della vita di ogni uomo, figuriamoci nei bambini. Per affrontare al meglio il periodo dello svezzamento è utile prendere in considerazione la possibilità di preparare gli omogeneizzati fatti in casa. Una scelta utile per diverse ragioni. Scopriamo perché e quali sono le principali ricette per prepararli velocemente.

Cosa sono gli omogeneizzati

Il termine omogeneizzato, oltre al significato comune di “prodotto macinato utile per lo svezzamento”, sta a indicare un alimento reso, appunto, omogeneo e per questo maggiormente digeribile. Per questo motivo gli omogeneizzati fatti in casa non sono utili solamente per i bambini, ma a volte anche per gli anziani che soffrono di diverse patologie digestive. Gli alimenti utilizzati per la preparazione degli omogeneizzati vengono effettivamente tritati in modo da ridurre il numero dei granuli. Nonostante gli omogeneizzati che troviamo sugli scaffali dei negozi siano molto pratici e hanno una conservazione migliore, può essere preferibile orientarsi verso quelli fatti in casa. Scopriamo il perché.

Perché preparare gli omogeneizzati fatti in casa

Gli omogeneizzati che si trovano in commercio, come molti dei “piatti pronti”, hanno una componente chimica. Per evitare qualsiasi tipo di problema, avere il controllo completo degli ingredienti e della loro provenienza, e poterne personalizzare la preparazione, è possibile seguire delle semplici ricette per fare gli omogeneizzati fatti in casa.

Molti preferiscono ricorrere ai prodotti confezionati anche perché preoccupati da come si preparano gli omogeneizzati fatti in casa. In realtà la procedura è molto semplice. Quello di cui si ha bisogno (frullatore e pentola a vapore) sono elettrodomestici e strumenti che già si trovano in tutte le cucine. In alternativa è possibile anche acquistare degli appositi omogeneizzatori.

Scegliere di ricorrere agli omogeneizzati fatti in casa permette anche di poterli congelare e scongelare all’occorrenza, facendo porzioni più grandi e offrire al proprio bambino alimenti freschi e di stagione, seguendo in questo modo un’alimentazione sana.

Le ricette per fare gli omogeneizzati

Esistono tantissime ricette per preparare gli omogeneizzati fatti in casa, ognuna delle quali dipende dal tipo di ingredienti utilizzati. Gli omogeneizzati possono essere sia di carne che di verdura e frutta. Vediamo come prepararli in maniera semplice e veloce.

Omogeneizzati di verdure

Per fare degli omogeneizzati di verdure è necessario preparare un brodo vegetale. La ricetta è molto semplice: frullare le verdure per fare il brodo, aggiungere un filo di olio d’oliva (meglio se extravergine) e unire il tutto con della pastina. Il consiglio è quello di preparare prima omogeneizzati con poche verdure e poi, con il passare del tempo, aggiungerne di nuove (meglio una alla volta), preferendo quelle maggiormente digeribili.

Omogeneizzati di carne e pesce

Anche per gli omogeneizzati di carne fatti in casa bisogna preparare il brodo vegetale. La carne, così come il pesce, va invece cotta con il vapore. Dopo aver cotto la carne bisogna tagliarla a pezzi molto piccoli e inserirli nel frullatore (o nell’omogeneizzatore) insieme al brodo vegetale. Aggiungere anche un filo di olio extravergine d’oliva fino a quando non avrete ottenuto una crema completamente liscia e priva di granuli.

Omogeneizzati di frutta

Ottimi sia durante i pasti che come merenda e spuntino, gli omogeneizzati di frutta fatti in casa sono una soluzione particolarmente apprezzata dai bambini. Di per sé la frutta potrebbe essere semplicemente tritata o schiacciata (in base alla consistenza), senza doverla omogeneizzarla. Per preparare l’omogeneizzato è sufficiente prendere la frutta che si vuole utilizzare (anche più frutti) e frullarli insieme senza utilizzare lo zucchero. Oltre alla frutta si può aggiungere dello yogurt, del succo di frutta o del latte, in modo da rendere più liquido l’omogeneizzato di frutta.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui