Migliori test di gravidanza

Ci sono donne (e coppie) che desiderano ardentemente di rimanere incinta e di avere un bambino e chi desidera avere la certezza che l’esito di quel rapporto non sia positivo. In entrambi i casi l’unico metodo sicuro per avere una risposta è quello di acquistare e utilizzare un test di gravidanza. Ne esistono di diversi modelli, ognuno con caratteristiche e costi differenti. Vediamo di fare chiarezza capendo anche come utilizzare questo prezioso strumento.

Come funziona il test di gravidanza

Partiamo dall’inizio: cosa rivela il test di gravidanza? Tramite questo strumento si verifica la presenza dell’ormone Beta HCG, un ormone prodotto da alcune cellule dal momento in cui avviene il concepimento, quando l’embrione si è installato nella parete dell’utero. Il testo di gravidanza può sbagliare? L’affidabilità e la precisione di questi dispositivi a uso domestico non è sempre perfetta, tanto che spesso per avere una certezza maggiore si effettuano anche delle analisi del sangue. Nei test di gravidanza si parla di falso positivo e falso negativo, indicando nel primo caso un risultato positivo in assenza del concepimento e di falso negativo quando il test dà esito negativo, ma in realtà la gravidanza è già iniziata. Anche per questo è bene scegliere un modello attendibile, per evitare fraintendimenti. Il consiglio è quello di ripetere il test, soprattutto nei casi dubbi.

Come si usa il test di gravidanza

Per una rilevazione più corretta è preferibile fare il test di gravidanza di mattina, appena sveglie e quando si è ancora a digiuno. In questo momento della giornata, infatti, l concentrazione dell’ormone Beta HCG è superiore e quindi maggiormente misurabile. Allo stesso tempo è bene attendere qualche giorno dalla data in cui sarebbero dovute arrivare le mestruazioni. Soprattutto nelle donne che non hanno un ciclo irregolare, il cosiddetto ritardo di sette giorni può essere molto indicativo; il test di gravidanza può suffragare questo sospetto.

Come si legge il test di gravidanza

Per utilizzare il test di gravidanza è necessario bagnarlo con le proprie urine. È possibile posizionarlo direttamente nel momento della fuoriuscita dell’urina o anche raccogliendola in un apposito contenitore e tenendo la punta assorbente a contatto con il liquido. Molto dipende, come vedremo, dal tipo di modello di test di gravidanza. I test di uso domestico restituiscono principalmente un esito positivo o negativo, senza fornire informazioni maggiori sulle tempistiche e le caratteristiche della gravidanza. La lettura del test di gravidanza avviene tramite delle linee o bande colorate. Sul display del test dopo qualche minuto dall’utilizzo iniziano a comparire delle strisce. Solitamente sono due e la prima indica che il test è avvenuto regolarmente, mentre solo la presenza della seconda linea attesta che è iniziata la gravidanza. Se non compaiono linee il test è da rifare, se ne compare una sola il test ha avuto esito negativo, se ne compaiono due il risultato è positivo. Esistono anche test di gravidanza digitai, dotati di display sui quali viene riportato un esito più preciso “incinta” o “non incinta”. Per alcuni modelli più specifici e che hanno un costo maggiore il test di gravidanza riporta anche il numero di settimane trascorse dal concepimento.

Non perderti questo ->  Il test di gravidanza può sbagliare? Il falso positivo

Come scegliere il test di gravidanza

Abbiamo già anticipato che in commercio esistono diversi modelli di test di gravidanza. È sufficiente entrare in una farmacia o visitare gli store online per capire come la scelta sia davvero ampia. Cosa valutare prima di procedere all’acquisto di questo dispositivo?

In commercio è possibile trovare quattro differenti tipologie di test di gravidanza:

  • stick;
  • strisce;
  • cassette;
  • digitali.

I test di gravidanza in stick sono i più diffusi e anche i più semplici da utilizzare. Sono dei piccoli strumenti in plastica dotati di un’estremità assorbente sulla quale far fluire l’urina. Dopo qualche secondo si ha la risposta visualizzata nella finestra di controllo. I test in strisce, invece, sono molto simili ma vanno immersi in un contenitore nel quale sono state raccolte le urine. Anche in questo caso sul test di gravidanza è presente un reagente chimico che, a contatto con l’urina, risponde in maniera positiva o negativa. I test a cassetta sono composti da due parti. Una parte serve a prelevare il campione di urina, l’altra è un serbatoio nel quale inserire l’urina raccolta. Dopo aver svolto queste operazioni il test riporta l’esito della rilevazione. Infine i test di gravidanza digitali. Sono simili a quelli in stick, ma sono dotati di un display digitale che, a differenza delle bande colorate, ha una chiarezza superiore e allo stesso tempo fornisce maggiori informazioni.

5 migliori modelli

A questo punto possiamo passare a parlare dei migliori test di gravidanza, vedendo quali sono i migliori tra i quali scegliere e a cui affidarsi.

One + Step ultrasensibile

Il primo test di gravidanza da prendere in considerazione è quello One + Step ultrasensibile. È un modello molto vantaggioso innanzitutto per il prezzo molto basso e che allo stesso tempo assicura una sensibilità davvero elevata. Il test può essere eseguito da 4 giorni precedenti la data delle mestruazioni. Una volta utilizzato questo test di gravidanza restituisce una linea più o meno intensa a seconda della quantità di ormone Beta HCG.

Non perderti questo ->  Sindrome premestruale o sintomi di gravidanza? Tutti i sintomi e le cause

Test digitale Clearblue

Se volete avvalervi di un modello di ultima generazione, il test digitale Clearblue è quello che fa per voi. È un modello affidabile che ha tra i suoi punti di forza quello di mostrare anche la data del concepimento. Questo dato è molto importante soprattutto per le donne che hanno un ciclo irregolare e possono così stabilire la data del parto e gli esami e le visite che devono iniziare a svolgere. Nella confezione sono presenti due test che, data la loro elevata sensibilità, possono essere utilizzati fino a 4 giorni prima della data prevista delle mestruazioni. L’utilizzo del test digitale Clearblue è molto semplice in quanto la parte da bagnare con le urine è molto ampia e facile da colpire.

Cuckool ultrasensibile

Comodo, pratico, semplice e chiaro: ecco il test di gravidanza Cuckool ultrasensibile. Anche in questo caso abbiamo un ottimo livello di sensibilità, che garantisce un buon livello di affidabilità. Nella confezione sono presenti 5 test di gravidanza, in modo da poterlo ripetere in caso di dubbi o di utilizzarlo in più circostanze. Ogni test è ovviamente confezionato singolarmente, in modo da assicurare un livello ottimale di igiene e sicurezza. Nella confezione viene distribuito anche un pratico sacchetto dove inserire l’urina per poi immergervi il tampone del test di gravidanza.

ABBLO Test di gravidanza precoce

Una valida alternativa ai modelli visti fino a questo momento è quella offerta dal test di gravidanza ABBLO. È un test in stick, tra i più sensibili in circolazione, che fa della semplicità e della praticità di utilizzo alcuni dei suoi migliori punti di forza. All’interno della confezione sono presenti due stick in modo da ripetere il test e avere una maggiore attendibilità.

Confidelle Progress

Il Confidelle Progress è un test di gravidanza utilizzabile a partire già dal sesto giorno precedente alla data in cui dovrebbe arrivare il ciclo. È un modello economico, pratico da utilizzare, estremamente sensibile e molto affidabile. Anche in questo caso nella confezione sono presenti due stick per ripetere il test o effettuarlo per un’altra presunta gravidanza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui