vacanza in famiglia a Formentera

Formentera, la più piccola isola dell’arcipelago delle Baleari è una delle mete preferite dalle famiglie con bambini. Vicinissima ad Ibiza, ma lontana anni luce dalla sua vita mondana, questo fazzoletto di terra è un concentrato di spiagge da sogno e vita all’aria aperta.

Grazie alla sua vicinanza all’Italia, con un viaggio molto piacevole e di breve durata (circa 2 ore di volo fino ad Ibiza e poi un traghetto che in 30 minuti arriva a Formentera), la vacanza sulla “isla bonita” si propone come la migliore alternativa ai remoti atolli presenti nei Caraibi.

Faro de la Mola
Faro de la Mola

Formentera è un posto di rara bellezza e ve ne accorgerete appena arrivati. L’aria fresca che ti spettina i capelli ed i profumi delle sue erbe aromatiche che crescono spontaneamente, vi faranno da contorno per l’intera settimana di vacanza.

Per viverla al meglio vi suggeriamo di cercare online un appartamento a Formentera. Sul web potrete infatti confrontare tariffe e verificare l’esatta zona in cui si trova l’alloggio. Nonostante l’isola sia molto piccola, per una famiglia con bambini le zone più consigliate sono sicuramente Es Pujols e Sant Francesc. Entrambe ricche di servizi come supermercati e bar, si trovano in posizioni strategiche che vi permetteranno di avere tutto a portata di mano.

E per quanto riguarda le spiagge e la vita al mare? Premesso che qualsiasi spiaggia di Formentera vanta una bellezza unica, ci sono però alcuni accorgimenti che una famiglia che viaggia con i propri bambini, a volte piccolissimi, è giusto che tenga in considerazione.
Per esempio le spiagge non sono tutte attrezzate come in Italia: dimenticatevi lunghe file di ombrelloni e lettini. La maggior parte degli accessi al mare è libera, d’altronde l’isola conserva il suo fascino proprio grazie alla poca urbanizzazione.

Non perderti:  Vacanze di Natale in famiglia: dove andare?

Avete dunque due opzioni per organizzare le vostre giornate in spiaggia: la prima è quella di essere sempre mattinieri e prenotare giorno per giorno il vostro lettino con ombrellone. La disponibilità è limitata ma non è certo impossibile trovarne di liberi.
La seconda opzione è quella adatta alle famiglie che amano le comodità ma riescono ad organizzarsi in modo autonomo. Muniti di ombrelloni, tende da spiaggia (quest’ultime molto utilizzate per far riposare all’ombra i bebè) e l’immancabile borsa frigo per tenere al fresco cibi e bevande, la giornata al mare può essere allo stesso modo piacevole e forse più in linea con lo spirito selvaggio del posto.

Vacanze a Formentera
Vacanze a Formentera

Ma l’isola non è solo mare e giochi sulla spiaggia. Se amate camminare, oppure andare in bicicletta, potete seguire le “Rutas Verdes”, ovvero dei sentieri di facile percorribilità ideati dal Consell Insular di Formentera. Questi percorsi vi permetteranno di entrare a stretto contatto con il genius loci dell’isola e di far familiarizzare i più piccoli con la natura della macchia mediterranea.

Se invece amate praticare attività in mare sono diversi i centri che si occupano di paddle surf oppure che organizzano divertenti escursioni in kayak. Quest’ultime, adatte ai bambini più grandi, saranno affascinanti e avventurose anche per gli adulti. Fatevi guidare dal personale esperto e sentirete le fantastiche leggende che ruotano intorno alle grotte di Formentera.

Anche per quanto riguarda la ristorazione l’isola propone numerosi locali attenti alle esigenze dei più piccoli: dai menù ad hoc per i bambini alla cucina attenta a tutte le intolleranze, non sarà difficile per voi trovare un posto dove pranzare o cenare senza avere particolari pensieri.

Non perderti:  I migliori hotel per famiglie in Italia: classifica 2018

Un posto imperdibile per chiunque viaggi con i propri figli è sicuramente il Blue Bar, uno storico locale dell’isola affacciato nella meravigliosa spiaggia di Migjorn. Questo ampio e suggestivo ristorante, dipinto interamente di blu, è la base perfetta per una spensierata giornata al mare.
Ma non solo: ogni martedì e giovedì, all’orario dell’aperitivo non potete perdervi l’Alien Show. Un pupazzo dalle sembianze aliene e dalle dimensioni mastodontiche improvvisa balletti e anima il pubblico letteralmente in visibilio. Accompagnato dalla musica e con una cornice da brividi il Blue Bar e lo spettacolo dell’alieno sono tra i must-to-do da fare sull’isola.

Infine Formentera è celebre anche per i suoi fari: situati rispettivamente alle due estremità dell’isola, questi colossi solitari risultano sempre affascinanti agli occhi dei più piccoli e non solo. Documentatevi prima di andarci e soprattutto non dimenticate di raccontargli l’affascinate storia del pilota tedesco che, durante la seconda guerra mondiale, cadde in mare vicino al faro di La Mola. Il guardiano del faro lo salvò, e la Germania in seguito gli inviò una cospicua ricompensa.

Organizzare una vacanza a Formentera con i bambini è molto semplice. La sua vicinanza, i suoi servizi e la sua indiscussa bellezza vi faranno vivere una settimana di puro relax.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui