Ultimi articoli

Idee viaggio per un Capodanno con bambini

Shares
Read Carefully

Le festività di Natale stanno per arrivare con tutto il loro consueto, piacevolissimo bagaglio. E insieme alla corsa matta per gli ultimi regali, i preparativi per il cenone della vigilia e il super-pranzo dell’indomani, comincia a fare capolino uno di quei dubbi atavici mai risolti, nemmeno un po’ smussati col passare degli anni: cosa fare a Capodanno? Già, perché ormai nella scala di “gradimento” delle cose a cui pensare i festeggiamenti per l’ultimo dell’anno hanno scalzato il 25 dicembre in quanto a priorità. Il giorno di San Silvestro occupa una vastissima fetta dei nostri pensieri, dei nostri dubbi, dei nostri sbuffi lamentosi. Non a caso vi abbiamo riservato uno speciale Natale per suggerimenti e idee magnificamente a tema.

CAPODANNO CON BAMBINI

Se state già fremendo per la paura di non sapere cosa fare e dove andare, ci siamo premurati di mettere insieme qualcosina che vada oltre parenti, conoscenti, amici, parenti mai visti, parenti visti solo due minuti negli ultimi tre lustri, animali domestici, colleghi di lavoro e compagnia cantante. Il Capodanno con bambini è tutto un altro ragionamento. Mamme e papà lo sanno bene: per loro il 31 dicembre e l’1 gennaio significano qualcosa di completamento diverso rispetto a chi non è genitore. Dove andare quindi? Un’idea tanto innovativa quanto piacevole per i più piccoli è il Capodanno delle piccole marmotte a Montecatini Terme, in provincia di Pistoia, in Toscana. Si tratta di un pacchetto vacanze di tre giorni e due notti. E se contate di restare un po’ di più da quelle parti, fate un salto al bosco degli elfi. Da consigliare anche il castello di Rivalta, in provincia di Piacenza. Ci sono diverse possibilità per il cenone, esigenze diverse per bambini e adulti con un buon ventaglio di scelte e offerte. Ingresso libero anche a Fiabilandia di Rimini, un nome una garanzia. Le giostre sono il minimo comune denominatore, e a cascata la gioia dei bambini. Sulla stessa lunghezza d’onda è il mitico Gardaland, nel quale si può festeggiare l’arrivo del 2018 con una proposta mica male. Ok, fin qui in un certo senso si può limitare la spesa. Ma se volete regalare qualcosa di davvero unico, e contestualmente il portafogli lo permette, perché non viaggiare tutti insieme fino a Rovaniemi, in Lapponia? È lì che sorge il vero villaggio di Santa Claus, che non ha bisogno di troppe presentazioni.

Non perderti questo ->  Idee per un Natale nei parchi divertimento

CAPODANNO IN MONTAGNA CON BAMBINI

La “vacanza sulla neve” merita almeno un paragrafo a parte, anche se a questo settore potremmo riservare fiumi e fiumi di inchiostro digitale. Cominciamo dalla Val Gardena, paradiso freddo nel cuore delle Dolomiti, in Alto Adige. Forse ne avete già sentito parlare, perché la fama dell’hotel Cavallino Bianco lo precede. Una nota a caso: la struttura ha ricevuto il Travellers’ Choice Award per ben cinque anni consecutivi. In Val Pusteria consigliamo senza mezzi termini l’Hotel Tratterhof, suggestivo “rifugio” per fare escursioni, gare con lo slittino, gite in carrozza e molto altro ancora. Tutto all’insegna del benessere e del divertimento. Se siete dei veri amanti della neve, tipi che quando la temperatura sale sopra i 5 gradi cominciate a storcere il naso, vale la pena andare a Heidiland, il paese di Heidi. Siamo a Mainfeld, in Svizzera. I bambini avranno di che sorridere nei parchi a loro dedicati con i boschi imbiancanti a fare da cornice perfetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rating*

Top