Ultimi articoli

Zenzero e limone: proprietà, benefici e ricette per assumerli

Shares
Read Carefully

Lo Zenzero e limone e insieme sono un mix che apporta numerosi po benefici per il nostro organismo: aiutano a dimagrire, sono ottimi contro i malanni di stagione e non solo. Lo zènzero è una pianta erbacea delle Zingiberaceae (la stessa famiglia del cardamomo) originaria dell’Estremo Oriente. Il limone incede è un frutto dal sapore aspro che contiene tantissimi vitamine che aiutano l’organismo.

Zenzero e limone, benefici

Assunti insieme ogni giorno sono un vero e proprio toccasana per la salute: sono depurativi, antinfiammatori, rinforzano il sistema immunitario e aiutano a dimagrire, inoltre favoriscono la digestione e sono ottimi antiossidanti anche grazie alla presenza della vitamina C.

 Zenzero, proprietà

Come abbiamo detto prima  lo zenzero ha proprietà antinfiammatorie, è perfetto in casa di influenza, raffreddore e mal di gola. Ma non solo perchè funziona anche come antidolorifico in caso di dolori mestruali, articolari e contro il mal di testa. Aiuta la digestione ed evita la formazione di gas intestinali. Lo zenzero è anche indicato per tenere sotto controllo il colesterolo cattivo e la glicemia.

Benefici del limone

Il Limone è un frutto che molta  vitamina C e che aiuta a rinforzare il sistema immunitario. Il limone vanta anche qualità depurative soprattutto è in grado di depurare il fegato favorendo l’eliminazione di tutte le scorie, purificando così l’organismo.

Sconfigge la ritenzione idrica aiutando il corpo a disintossicarsi, oltre ad eliminare il gonfiore addominale. Il limone contribuisce anche a migliorare la digestione ed ha ottime proprietà antibatteriche. Assunto ogni giorno, il limone aiuta anche ad eliminare i calcoli biliari e renali.

Zenzero e limone per dimagrire

Lo Zenzero e il limone insieme sono fantastici per perdere peso: aumentano il senso di sazietà e, bevuti sotto forma di bevanda calda, rendono più attivo il metabolismo aiutando a bruciare i grassi.

Specie il limone che  favorendo la diuresi, aiuta a disintossicare l’organismo. Lo zenzero, invece, favoriscela perdita di peso grazie alle sue componenti piccanti e riscaldanti, come il gingerolo, che lo rendono un alimento termogenico, un vero e proprio brucia grassi naturale. È però importante sottolineare che, per usufruire degli effetti dimagranti di zenzero e limone, è importante seguire un’alimentazione sana, fare regolare attività fisica e bere almeno due litri di acqua al giorno.

Come assumere zenzero e limone

Tisana depurativa e dimagrante

Al mattino  preparare una tisana a base di zenzero e limone che oltre ad essere un energetico per affrontare la giornata è anche dimagrante. Per prepararla fate bollire un pezzo di zenzero di 5 centimetri per alcuni minuti, poi fate intiepidire e aggiungete il succo di mezzo limone. Bevete la tisana 10 o 15 minuti prima di colazione. Questa bevanda ha anche un effetto alcalinizzante utile a mantenere in equilibrio il pH fisiologico.

Decotto per nausea e mal di stomaco

Chi invece non riesce a digerire, potrà preparare un ottimo decotto: un rimedio della nonna detto “canarino”, a causa del suo colore giallo. Questo decotto  amarognolo  è indicato in caso di mal di stomaco o nausea.

Bevanda digestiva

Con zenzero e limone potete anche preparare una vera e propria bevanda digestiva, magari dopo un pasto abbondante. Preparala è semplice sbucciate mezza radice di zenzero, aggiungete poi il succo di mezzo limone e un po’ di zenzero in succo, aggiungete poi del miele per equilibrare il sapore con il giusto mix di dolce e piccante. Questa bevanda va bevuta dopo i pasti: favorisce la digestione e previene la formazione di gas intestinali evitando flatulenza e gonfiore addominale.

Tè contro raffreddore e l’influenza

Zenzero e limone insieme sono un ottimo antibiotico naturale, utile a combattere i sintomi di raffreddore, mal di gola e influenza. In questo caso potete preparare un tè: fate bollire una radice di zenzero di 4 centimetri in mezzo litro di acqua per almeno 10 minuti. Una volta tiepido aggiungete il succo di mezzo limone così da favorire gli effetti benefici della vitamina C. Prendetene una tazza al mattino e una alla sera aggiungendo un cucchiaino di miele, meglio se di eucalipto perché aiuta non solo a dolcificare ma funge anche da espettorante.

Infuso freddo come bevanda dissetante

Fate bollire una radice di zenzero di 4 centimetri per circa 5 minuti, fatela raffreddare prima a temperatura ambiente e poi mettetela in frigo. Prima di bere l’infuso aggiungete il succo di un limone: potete poi dolcificare con succo di acero. Un’ottima bevanda da bere durante la giornata per rinfrescarsi. Inoltre, bevuto tra i pasti, questo infuso è un ottimo spuntino e riesce a regolare il metabolismo.

Non perderti questo ->  Ritenzione idrica: le cause e tutti i rimedi naturali per combatterla

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top