Ultimi articoli

Giorni fertili, tutto quello che c’è da sapere

Shares
Read Carefully

Quello dei giorni fertili è un argomento delicato, che sta molto a cuore a quelle donne in cerca di una gravidanza, ma non solo. Avere consapevolezza del proprio corpo e dei suoi ritmi è fondamentale ed è per questo che si va alla ricerca di risposte in merito ai segnali che ci manda e ai suoi ciclici cambiamenti. Quando si desidera un bimbo, è importante calcolare l’ovulazione e sapere quindi qual è il proprio periodo fertile. Lo stesso principio vale anche quando si desidera evitare una gravidanza. Ovviamente, il calcolo dei giorni fertili non può e non deve considerarsi un metodo contraccettivo. Per avere una sicura protezione, è bene utilizzare gli strumenti idonei.

Una domanda molto frequente per molte donne è quali sono i giorni fertili? Anzitutto, bisogna chiarire che per giorni fertili si intendono quei giorni in cui la donna ha ovulato e in cui quindi può avvenire l’incontro tra ovulo e spermatozoo. In linea di massimo si tratta dei cinque giorni che comprendono quelli immediatamente prima e immediatamente dopo il giorno dell’ovulazione. Durante il primo giorno della mestruazione ha inizio la fase follicolare, che viene chiamata così perché i follicoli portano a maturazione l’ovocita e provvedono alla sintesi degli ormoni necessari per costruire l’endometrio. Questa fase ha termine intorno al 14esimo giorno, quando il follicolo si apre e la cellula uovo discende nelle tube di Falloppio, momento che coincide con l’inizio dei giorni fertili.

È molto importante ricordare che gli spermatozoi sopravvivono nel corpo della donna fino a quattro giorni. Cosa significaf questo? che un rapporto sessuale avvenuto senza protezioni anche tre o quattro giorni prima dell’ovulazione potrebbe portare a una gravidanza.

Calcolo giorni fertili

Il sistema più utilizzato per il calcolo giorni fertili è il metodo di Ogino-Knaus, che si basa sulla durata del ciclo. Partendo dal presupposto che un ciclo mestruale dura 28 gironi, l’ovulazione avverrà probabilmente al 14esimo giorno del mese e i giorni fertili saranno quelli a cavallo tra il 12esimo e il 17esimo giorno del ciclo. Se un ciclo dura meno, ad esempio 21 giorni, l’ovulazione avverrà prima. Viceversa, in caso di ciclo più lungo, l’ovulazione avverrà dopo.

Non perderti questo ->  Ovaio policistico: rischio di infertilità?

Nel caso di ciclo irregolare, naturalmente, il calcolo dei giorni fertili sarà più difficile, perché comunque non ci si può basare sulle date o sulla durata, ma piuttosto su alcuni segnali del corpo. Come è facile intuire, non si tratta di un sistema affidabile al 100%.

Test per l’ovulazione

I test ovulazione servono per individuare i giorni fertili. Per farlo, rilevano nelle urine le modificazioni ormonali associate all’ovulazione, in particolare la concentrazione di LH, il cosiddetto ormone luteinizzante prodotto dall’ipofisi, che aumenta vorticosamente nelle 24-48 ore prima dell’ovulazione. Il loro funzionamento è simile a quello dei test di gravidanza e si utilizzano allo stesso modo: basta mettere lo stick sotto il flusso delle urine o immergerlo in un contenitore di urine per pochi secondi.

Quando la concentrazione di LH arriva a determinati livelli, compare un apposito simbolo, che indica i giorni giusti per concepire. Sono i test ovulazione affidabili? Di fatto, gli stick hanno una percentuale di affidabilità che si aggira intorno al 99%, quindi molto elevata, ma per un uso corretto è importante adoperarli con le prime urine del mattino, evitando di ingerire molti liquidi nelle ore precedenti. Bisogna inoltre ricordare che un test positivo non indica necessariamente che l’ovulazione ci sarà perché, nonostante il picco di LG, sono possibili anche cicli anovulatori.

Quando si usa il test ovulazione?

Gli stick dell’ovulazione si possono usare circa 3-4 giorni prima della data in cui si prevede dovrebbe arrivare l’ovulazione e vanno fatti per più giorni di seguito, monitorando fino all’esito positivo.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top