Ultimi articoli

Preparazione al parto: il corso preparto

Shares
corso preparto
Read Carefully

Sempre più future mamme decidono di frequentare un corso preparto. Una scelta dettata dalla volontà di voler arrivare preparate a un momento importante, che genera dubbi e perplessità. Attraverso il corso, possono comunque acquisire una maggiore serenità, confrontarsi con altre donne e ottenere le risposte desiderate. I corsi preparto o di accompagnamento alla nascita sono tenuti da persone esperte, come ostetriche, medici e professionisti del settore. Quando si decide di approcciarne uno, è importante verificare la serietà dell’ente che lo propone: un corso preparto, se ben fatto, può davvero fare la differenza. Molte donne, inoltre, coinvolgono anche il futuro papà: diverse ricerche hanno dimostrato che può essere fondamentale avere accanto il proprio partner in questo momento. Esistono, a tal proposito, corsi appositamente pensati per la coppia.

Qualora si tratti della prima gravidanza, il corso preparto servirà a introdurre le future mamme a una serie di esercizi ed argomenti mirati, conoscendo persone che stanno vivendo la stessa esperienza e allargando quindi la cerchia di amicizie. Diverso il caso di chi ha già affrontato una gravidanza. In questo caso, non sarà necessario frequentare un corso preparto classico, ma si potrà invece optare per qualcosa di diverso, con lezioni pratiche di attività quali yoga o pilates. Nulla toglie, ovviamente, che si possa anche scegliere di frequentare nuovamente il corso preparto base.

Quando iniziare il corso preparto?

Molte future mamme si chiedono quando iniziare corso preparto. In genere, si comincia intorno alla 28esima settimana di gestazione e va prenotato entro la 24esima settimana. Qualora si voglia cercare di ottenere un posto a titolo gratuito, nelle strutture che hanno un numero limitato di posti (ad esempio i consultori), conviene pensarci già all’inizio della gravidanza. Di norma, questo tipo di percorso è composto di 8 o 10 incontri, a cadenza settimanale o bisettimanale. Ovviamente, dipenderà dai diversi enti che lo propongano. L’obiettivo, in generale, è condurre la futura mamma quasi fino alla fine della gravidanza.

In media le lezioni durano circa due ore ciascuna, per permettere all’ostetrica (o comunque a chi la svolge) di esporre tutte le informazioni utili e dare le dimostrazioni del caso, rispondendo anche alle domande. Negli ospedali e nei consultori i corsi preparto sono solitamente gratuiti o prevedono il pagamento di una sorta di ticket. Nelle strutture private, il costo si aggira sui 200/250 euro.

Cosa si fa in un corso preparto?

Bisogna anzitutto partire dal presupposto che non tutti i corsi preparto sono uguali e che ogni struttura si focalizza su determinati argomenti o esercizi. Tendenzialmente, ci si dedica alla ginnastica pre-parto e agli esercizi pre-parto, si esaminano le tecniche per affrontare il travaglio e le prime cure da dare al bambino.

Spesso, inoltre, si visitano le strutture ospedaliere e si parla con gli specialisti dell’ospedale, come ginecologo, anestesista e ostetriche per conoscere gli aspetti più “tecnici”. Gli argomenti sono veramente tanti e lo scopo è riuscire a dare alle future mamme tutte le nozioni necessarie, informandole su ciò che le aspetta: dai segnali dell’imminente nascita, al modo in cui affrontare le contrazioni, a cosa fare in ospedale.

La consapevolezza ridurrà l’ansia. Gli esperti, inoltre, possono insegnare le tecniche di respirazione e rilassamento che possono tornare utili per contrastare il dolore delle contrazioni e accelerare la fuoriuscita del bebè. Alcuni corsi propongono anche delle attività fisiche, utili a rinforzare i muscoli coinvolti al momento del parto o ad alleviare quei sintomi tipici dell’attesa.

Quanto costa il corso preparto?

I costi del corso preparto variano a seconda che vengano effettuati in strutture ospedaliere o presso privati.

Il corso preparto nelle strutture ospedaliere solitamente è gratuito o si paga solo una piccola quota di iscrizione. Tuttavia, la disponibilità varia in quanto queste strutture mettono a disposizione dei posti limitati, terminati i quali il corso sarà a pagamento. Il corso preparto nelle strutture private è a pagamento ed il prezzo solitamente oscilla tra le 200€ e le 250€.

Corsi preparto gratuiti

Come abbiamo anticipato le strutture ospedaliere permettono, seppur per un numero di posti limitati, la possibilità di frequentare un corso preparto gratuito. Pertanto, il nostro consiglio è quello di provare per prima cosa con i consultori che nella maggior parte dei casi organizzano corsi preparto gratuiti per le future mamme che non hanno disponibilità economiche.

Ci sono anche associazioni che li organizzano gratuitamente. Tuttavia, vi consigliamo di iniziare ad informarvi ad inizio gravidanza, in modo da poter scegliere quello migliore e più adatto alle vostre esigenze.

Corso preparto online

E se non si avesse il tempo o la possibilità di frequentare fisicamente un corso preparto? Niente paura, oggi esistono anche corsi preparto online che offrono tutte le informazioni necessarie per affrontare con consapevolezza e serenità il momento del parto, e i primi tempi con il bambino.

Quanto dura una lezione di corso preparto?

La durata di una singola lezione di corso preparto non è fisso e varia a seconda della struttura nella quale viene effettuato. Solitamente e nella media la durata è di 2 ore a lezione: in questo modo l’ostetrica ha la possibilità di rispondere a tutti i dubbi e le domande dei futuri genitori e di illustrare nel migliore dei modi tutte le informazioni utili per le partecipanti.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top