Ultimi articoli

Coppia: i 30 segnali per riconoscere una relazione tossica

Shares
relazione tossica
Read Carefully

Non è facile trovare l’anima gemella e, purtroppo, ci sono molti casi in cui ci si ritrova a vivere una relazione tossica. Se state vivendo un rapporto molto burrascoso, logorante o che fa male, probabilmente avete a che fare con una persona manipolatrice e bugiarda. Il meccanismo che entra in gioco è quasi sempre lo stesso: prima si viene idealizzati, poi si viene messi in discussione e si finisce per essere abbandonati.

Chi sta accanto a queste persone, si illude di poterle cambiare, ma non è affatto così: l’unica cosa da fare è allontanarsi al più presto e proteggersi. Per liberarsi da una relazione tossica, si può fare affidamento sul best seller  “Questo amore fa male. Come salvarsi dalle relazioni distruttive e tornare a vivere” di Jackson MacKenzie: ecco i 30 segnali tratti dal libro, che permettono di capire se quella che avete accanto è una persona tossica.

I segnali per riconoscere una relazione tossica

  1. Presenza di gaslighting (cioè una forma di violenza psicologica nella quale si presentano alla vittima false informazioni per indurla a dubitare della propria memoria e percezione) e/o di crazy-making (il ricorso a giochetti psicologici per confondere e destabilizzare la vittima, indebolendola sempre di più.
  2. L’altra persona non riesce a mettersi nei vostri panni o, se è per questo, in quelli di nessun altro. Tentate disperatamente di spiegargli come si sentirebbe se lo trattaste nello stesso modo, e si limita a fissarvi con sguardo vacuo. A poco a poco smettete di manifestargli i vostri sentimenti perché di solito reagisce con il silenzio o l’irritazione.
  3. Forte presenza di ipocrisia.
  4. Menzogne e giustificazioni patologiche. C’è sempre una giustificazione per ogni cosa, anche per quelle che non avrebbero bisogno di essere giustificate. Il soggetto tossico inventa molte bugie e non mostra rimorso se viene scoperto.
  5. L’altro si sofferma sui vostri errori e ignora i propri.
  6. L’altro ha comportamenti spesso infantili e innocenti, ma non lasciatevi ingannare da questa maschera.
  7. Il soggetto tossico vi prosciuga le energie e vi rovina la vita.
  8. L’altro vi accusa di provare emozioni che ha provocato a bella posta (ad esempio vi definisce gelosi dopo aver flirtato sfacciatamente con l’ex sotto gli occhi di tutti).
  9. L’altra persona vi fa diventare sospettosi.
  10. Siete gli unici a vedere la sua vera natura.
  11. Temete che ogni litigio possa essere l’ultimo. Le coppie normali discutono per risolvere i problemi, mentre una persona tossica vi fa credere che i litigi erodano il vostro rapporto.
  12. L’individuo tossico erode pian piano i vostri limiti, vi sfianca.
  13. Il soggetto tossico vi nega qualunque attenzione e sgretola la vostra autostima.
  14. Pretende che gli leggiate nel pensiero.
  15. Quando siete insieme, vi sentite molto tesi e costantemente giudicati.
  16. La persona tossica ha un’incredibile quantità di “svitati” nel suo passato. Probabilmente il soggetto tossico parlerà di voi nello stesso modo con la preda successiva.
  17. Scatena gelosie e rivalità nascondendosi dietro una maschera di candore.
  18. Idealizzazione e love-bombing (manifestazione deliberata di affetto e di attenzione, esercitata da un individuo per ottenere un’influenza sulla vittima) e lusinghe.
  19. L’altro vi mette a confronto con ogni altra persona della sua vita.
  20. Le qualità che all’inizio ammirava in voi diventano all’improvviso difetti macroscopici.
  21. La maschera, piano piano, si incrina.
  22. Si annoia facilmente.
  23. La triangolazione. Il soggetto tossico si attornia di ex, potenziali partner e chiunque altro gli dia attenzioni, comprese le persone che in passato ha criticato e giudicato inferiori a voi.
  24. Maltrattamenti occulti. Probabilmente vi accorgerete di essere stati maltrattati solo molto tempo dopo la fine della relazione.
  25. Il gioco della pietà e le storie patetiche. Le condotte scorrette di questo individuo affondano sempre le radici in un episodio strappalacrime.
  26. A volte vi riempie di attenzioni, altre vi ignora, altre ancora vi critica. Non sapete mai cosa prova per voi.
  27. L’altra persona diventa il centro della vostra vita. Per qualche ragione, il rapporto sembra richiedere molti sacrifici da parte vostra, ma pochissimi da parte sua.
  28. Arroganza. Nonostante l’immagine umile e dolce con cui lo psicopatico si presenta all’inizio, poi notate un’inconfondibile aria di superiorità.
  29. La persona tossica fa pettegolezzi velenosi e mutevoli.
  30. L’amore e la compassione si trasformano in panico e ansia opprimenti. Chiedete scusa e piangete più di quanto abbiate mai fatto in vita vostra. Dormite male e vi svegliate ogni mattina con un senso di angoscia e disorientamento.
Non perderti questo ->  Neo mamme e lavoro: tantissime sono costrette a licenziarsi

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Top