Ultimi articoli

Corredino neonato: ecco tutto ciò che serve

Shares
Read Carefully

Tra gli aspetti pratici che precedono il momento del parto rientra anche la scelta del corredino neonato. Per pianificare al meglio ogni fase della gravidanza, infatti, è importante non sottovalutare alcun aspetto, inclusa la scelta del corredo neonato. Per evitare di correre all’ultimo secondo alla ricerca di ciò che manca, abbiamo pensato di stilare un utile vademecum, una sorta di lista perfetta con tutto ciò che sarà utile al vostro bambino.

Dedicarsi all’acquisto del corredino per il bebè è un’attività molto sentita da tanti genitori, un modo di prendersi cura in modo “preventivo” della nuova vita che sta per arrivare. Mamme e papà comprano accessori, vestitini e oggetti per il bimbo in arrivo, scegliendo qualcosa per lui  o lei con grande amore.

I più solerti si lasciano anche trascinare dall’entusiasmo, comprando cose che, con il tempo, si riveleranno inutili. A tal proposito, abbiamo pensato di non inserire, o di inserire come opzionali, alcune cose che probabilmente rimarrebbero inutilizzate. Ognuno, d’altronde, potrà personalizzare la propria lista come meglio crede, partendo da questa base.

Corredino neonato in ospedale

Per quanto riguarda il corredino neonato ospedale, è utile sapere che gli ospedali, prima del parto, forniscono una lista di ciò che va inserito in valigia. Non si tratta di un elenco standard, ma ogni struttura seguirà delle linee guida specifiche. Alcuni ospedali forniscono già pannolini, olio detergente e salviettine, oltre agli assorbenti per la mamma, ma altri non lo fanno, quindi è utile sapere che dovrete provvedere voi a comprarli e portarli.

Nell’elenco delle cose necessarie per il nascituro vanno inseriti, anzitutto, gli indumenti: sono necessari almeno tre cambi completi, con body e tutine intere, oppure maglie e piccole ghette. Utilissimi anche calzini e cappellino, perché comunque il neonato potrebbe aver freddo. Non dimenticate, inoltre, una copertina. Per agevolare il reperimento dei vestitini, può essere utile suddividerli già pronti per i diversi giorni, magari in sacchetti diversi, in modo da rendere facile ogni operazione. La neomamma è spesso impossibilitata, quindi l’organizzazione è importante.

Non perderti questo ->  I consigli della Tata: il sonno del neonato

Corredino neonato cosa comprare?

Corredino neonato cosa comprare. Tra le fasi antecedenti al parto, quella degli acquisti è una delle più emozionanti (e anche divertente): dalla scelta dei vestitini a quella degli accessori e dei mobili per la stanzetta, sarà bello creare un piccolo universo a misura di bebè.

Per quanto riguarda il corredo neonato invernale e il corredo neonato estivo, non devono anzitutto mancare tanti bavaglini (almeno 20, perché si sporcano molto rapidamente). Servono, inoltre, i body intimi, i pigiamini, le tutine del materiale che preferite, come ad esempio la ciniglia, alternate a completini fatti da maglietta e ghettine, i maglioncini e i calzini.

Alcune mamme acquistano o realizzano un corredino neonato fatto a mano, perché lo trovano più bello e originale. Qualora si scelga di farlo da sé, lo si prepara durante la gravidanza, accompagnando il percorso mese dopo mese. Berretti scarpine, bagaglini ricamati a mano, cardigan a maglia e qualsivoglia accessorio fatto a maglia potrà essere personalizzato il più possibile, andando perfettamente incontro al proprio gusto.

Nella lista corredino neonato, poi, non possono mancare mobili e accessori. I futuri genitori hanno bisogno di culla o carrozzina o lettino con riduttore, sulla base delle esigenze, oltre che di un proteggi materasso, copertine e lenzuolini, un fasciatoio con materassini, la vaschetta da bagno con riduzione per neonati, piccoli asciugamani e un accappatoio con cappuccio (sostituibile con un telo con cappuccio). Per quanto riguarda l’igiene del piccolo, servono naturalmente tanti pannolini e salviettine. Non devono mancare bagnoschiuma e shampoo naturali, olio neonatale, spugna naturale, spazzola per capelli più pettinino e forbicine a punta tonda. A discrezione dei genitori l’acquisto del ciuccio. Molti, inoltre, trovano comoda la pompetta per l’aspirazione nasale.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top