Ultimi articoli

Maschio o femmina? Tutte le curiosità e i modi per scoprirlo

Shares
Read Carefully

Quando si aspetta un bambino si è sempre curiosi di conoscere il sesso del nascituro se sarà un maschietto o una femminuccia. Oltre alle più sofisticate tecnologie per scoprire il sesso del bebè esistono alcune credenze popolari e dei metodi (per nulla scientifici).

Credenze popolari maschio femmina

In attesa di fare  una ecografia o l’amniocentesi  che svela il sesso del bambino, molti neo genitori si documentano su tutte le credenze popolari per scoprire  se arriverà un maschio o una femminaA quanto pare dal colore della pelle, dall’umore, dal colore dei capelli ai pendoli: esistono tantissimi aneddoti e strane credenze che ci dicono come scoprire il sesso del bebè.

Differenze se si aspetta un maschio o una femmina

Tanto tempo fa non si era felici di  avere una figlia femmina e molte leggende narrano che quando una donna aspettava una bambina c’erano parecchi effetti negativi che si manifestavano che sono: depressione, ansia e tristezza. Se al contrario una donna spettava una  maschietto era di buonumore.

Capire il sesso del bambino, sempre secondo diverse credenze si può anche attraverso alcuni segnali lanciati dal corpo della madre.

Se,per esempio, ai capelli che in gravidanza sono più luminosi compio dei riflessi rossastri potrebbe essere il segnale che in grembo portate una femmina.

Se nel viso, a causa degli  ormoni,  compare acne, brufoletti, secchezza cutanea potreste aspettare una femmina, mentre se la pelle sembra più liscia e luminosa del solito aspetterete un maschio.Secondo una studiosa americana quando una donna aspetta una bambina il suo seno aumenterebbe nel corso della gravidanza, in media, di otto centimetri, invece se è in attesa di un maschietto il seno non aumenterebbe più di 6,3 centimetri. Ma queste credenze coinvolgono anche i papà. Se anche lui sta mettendo peso e inizia ad avere la pancetta  significa che state aspettando una bambina.

 

Non perderti questo ->  Si può mettere lo smalto in gravidanza?

Le voglie sono dei desideri “irrefrenabili”  tipici della gravidanza. Anche da queste e in base a cosa desiderate è il segnale distintivo di un maschio o di una femmina: se avete voglia di proteine, salumi, formaggi, cibi salati potrebbe essere in arrivo un maschio se invece non resistete ai dolci, al succo di arancia, alla frutta è probabile che sia in arrivo una femmina.

Ma non finisce qui: controllate la pressione sanguigna durante la gravidanza e non solo per accertarvi che tutto sia nella norma, ma anche per predire il sesso del bambino: con un valore inferiore a 140 battiti al minuto arriverà un maschietto; con i valori più alti di 140 battiti al minuto è in arrivo una femmina.

Anche il cuscino con il quale dormite la notte potrà dirvi il sesso del vostro piccoletto. Se esso è esposto a sud è segno della nascita di una femmina; se è esposto a sud potreste aspettare un maschio. 

Pure la matematica vi viene in soccorso. Fate un semplice calcolo: aggiungete il numero dei vostri anni al momento del concepimento e il numero del mese nel quale è avvenuto il concepimento. Se il risultato di questa somma è un numero dispari è in arrivo una femmina; se invece è un numero pari state aspettando un maschietto.

Per non parlare del  famoso pendolo che viene usato da generazioni per predire il sesso del nascituro. Utilizzate una fede nuziale come pendolo, dopo averla appesa ad una catenina e farla muovere sulla pancia: se muovendosi il pendolo forma dei cerchi aspettate un maschio; se invece la fede si muove da un lato all’altro potrebbe essere in arrivo una femmina.

In ultimo attenzione quando sentite i primi movimenti del feto nel pancione: se li avvertite molto presto si dice che aspettiate un maschio; se li sentite dopo un certo tempo potreste aspettare una bambina.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rating*

Top