Ultimi articoli

Come fare la pulizia del viso? Alcuni consigli per farla in casa

Shares
Read Carefully

Una pulizia del viso “fai da te” è un’operazione necessaria che – se fatta regolarmente e periodicamente – porta numerosi benefici alla pelle dato che lo smog, lo stress ossidativo, i residui di trucco e le cellule morte fanno apparire la nostra cute spenta e opaca e mettono in evidenza rughe e rughette del viso.

La pulizia del viso fatta in casa è un rimedio efficace che, anche grazie all’uso di prodotti naturali, permette un notevole risparmio in termini di tempo e denaro. Quali sono i migliori consigli per farla in casa? Scopriamo tutti i tips ed i buoni suggerimenti per detergere in profondità gli strati epiteliali del viso.

A cosa serve la pulizia del viso?

Una pulizia del viso in casa può essere ben fatta se si seguono determinati consigli e se si hanno tutti gli accorgimenti necessari.

Se ci si sta chiedendo a cosa serve la pulizia del viso, la risposta sarà semplice:

  • aiuta a detergere la pelle in profondità,
  • elimina le impurità,
  • rende la cute luminosa e levigata.

Il viso è esposto ogni giorno all’azione degli agenti atmosferici e, quindi, diventa una calamita per le particelle di sporcizia e smog che contribuiscono anche alla disidratazione della pelle ed impongono il ricorso a trattamenti, spesso molto costosi.

Allora, perché non provare a seguire le istruzioni su come fare la pulizia del viso in casa?

I prodotti per la pulizia del viso

  • Detergente
  • Dischetti di cotone
  • Olio essenziale purificante (qualche goccia)
  • 1 cucchiaio di bicarbonato
  • Pentola con acqua bollente
  • Asciugamano
  • Maschera viso
  • Crema idratante/yogurt bianco
Non perderti questo ->  Si può andare alle terme in gravidanza?

Per lo scrub

  • Zucchero di canna
  • Miele
  • Succo di limone

Come si può notare, si tratta di rimedi naturali per la pulizia del viso molto economici che, però, garantiscono comunque benefici importanti per la pelle.

Procedimento:

  1. Pulizia: Con il detergente ed il cotone procedere alla rimozione del make up, del sebo in eccesso e delle impurità. Fatto questo, risciacquare abbondantemente.
  2. Aprire i pori: In una pentola, riscaldare dell’acqua e – raggiunta l’ebollizione – unire un cucchiaio di bicarbonato e qualche goccia di un olio essenziale con effetto purificante. Per circa 15 minuti rimanere con il viso nel vapore per assorbire bene i suffumigi e, per ottimizzare l’effetto, coprire la testa con un asciugamano.
  3. Scrub: mischiare zucchero di canna, miele e qualche goccia di limone ed ottenuta una densità cremosa, applicare sul viso con massaggi circolari. Risciacquare per bene.
  4. Maschera: scegliere una maschera che sia adatta alla propria pelle e, una volta applicata, lasciare agire per almeno 5 minuti.

Rimuovere la maschera ed applicare la crema idrante oppure un po’ di yogurt bianco o di kefir le cui proprietà sono eccezionali perché nutrienti, lenitive ed idratanti per la pelle.

Quando fare la pulizia del viso?

In realtà, ogni momento della giornata va bene per fare una pulizia del viso fai da te ma, qualora fosse possibile, si consiglia di fare il trattamento appena ci si sveglia, quando ancora la pelle non ha subito alcuno stress ma, al contrario, risulta rilassata dal sonno notturno.

Ora sei pronta per mettere in pratica quanto hai appreso da questa guida!

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Top