Ultimi articoli

Il Carnevale si avvicina: ecco tutte le poesie per bambini

Shares
Read Carefully

Finite le feste natalizie un momento molto atteso, sopratutto dai bambini, è quello del carnevale. Quest’anno Carnevale inizia con il giovedì grasso l’8 febbraio sino ad arrivare all’11 gennaio. Una settimana di travestimenti e divertimento per i più piccoli che amano indossare il costume dei loro personaggi preferiti. Magi, stregoni, super eroi, principi e guerrieri…

Anche a scuola i bambini celebrano il Carnevale alcuni facendo anche una festa in maschera, ma quasi tutti imparano alcune poesie da recitare in famiglia.

Il Carnevale piace tantissimo ai bambini perchè è una festa molto allegra e divertente da celebrare con piccole e simpatiche filastrocche. Eccone alcune:

Poesie di carnevale per la scuola primaria

Le attività  da proporre ai bambini della scuola primaria per far vivere loro l’atmosfera di questa festa sono tantissimi:  dai lavoretti manuali che stimolano la creatività, alle poesie e filastrocche  da far imparare a memoria ai bambini. Ecco qualche esempio:

 

  • Carnevale di Carlo Goldoni

La stagion del Carnevale

tutto il Mondo fa cambiar.

Chi sta bene e chi sta male

Carnevale fa rallegrar.

Chi ha denari se li spende;

chi non ne ha ne vuol trovar;

e s’impegna, e poi si vende,

per andarsi a sollazzar.

Qua la moglie e là il marito,

ognuno va dove gli par;

ognun corre a qualche invito,

chi a giocare e chi a ballar.

  • Carnevale

Che fracasso!

Che sconquasso!

Che schiamazzo,

mondo pazzo!

E’ arrivato Carnevale

buffo e pazzo,

con le belle mascherine,

che con fischi, frizzi e lazzi,

con schiamazzi,

con sollazzi,

con svolazzi di sottane

e di vecchie palandrane,

fanno tutti divertir.

Viva, viva Carnevale,

che fischiando,

saltellando,

tintinnando,

viene innanzi e non fa male;

con i sacchi pieni zeppi

di coriandoli e confetti,

di burlette e di sberleffi,

di dispetti,

di vestiti a fogge strane,

di lucenti durlindane,

di suonate, di ballate,

di graziose cavatine,

di trovate birichine!

  •  Viva i coriandoli di Carnevale di Gianni Rodari

Viva i coriandoli di Carnevale,

Non perderti questo ->  Cos'è la balbuzie: tutte le cause, la cura e gli esercizi

bombe di carta che non fan male!

Van per le strade in gaia compagnia

i guerrieri dell’allegria:

si sparano in faccia risate

scacciapensieri,

si fanno prigionieri

con le stelle filanti colorate.

Non servono infermieri

perché i feriti guariscono

con una caramella.

Guida l’assalto, a passo di tarantella,

il generale in capo Pulcinella.

Cessata la battaglia, tutti a nanna.

Sul guanciale

spicca come una medaglia

un coriandolo di Carnevale.

 Poesie di carnevale per bambini piccoli

Il Carnevale per i bambini piccoli è un appuntamento imperdibile per lasciarsi andare al divertimento, all’allegria, al gioco e alle feste in tema. Anche a scuola si celebra questa festa con delle poesie anche per i bimbi più piccoli. Eccone alcune: 

  • Pagliaccio di Ugo Betti

Ed ecco un flauto si mette a suonare.

Allora un pagliaccio rosso

coperto di campanellini

esce a ballare con lazzi ed inchini!

E tenta una capriola…

fa finta di farsi male…

ride…

Si rizza con un salto mortale!

Poi s’arrampica, come fa il gatto

per acchiappare i pipistrelli!

E poi fa finta di ruzzolare,

perchè ridano tutti quanti.

U. Betti

  • Le Mascherine di Attilio Cassinelli

Balanzone gran dottore,

Pantalone gran signore,

Arlecchino e poi Brighella, ecco

arriva Pulcinella.

Furbe, vispe e biricchine…

benvenute mascherine!!

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Top