Ultimi articoli

20 Marzo, Giornata Mondiale della Felicità

Shares
Giornata mondiale della felicità MammeUp
Read Carefully

Il 20 Marzo si festeggia in tutto il mondo la Giornata Mondiale della Felicità, istituita il 28 Giugno 2012 dall’ONU in accordo con i 193 paesi membri per promuovere questa nuova priorità mondiale. MammeUp in questo articolo vi darà qualche consiglio su come crescere bambini felici.

Come crescere bambini felici e liberi

Vediamo alcuni punti fondamentali affinché il vostro bambino possa crescere sereno, libero e felice.

  1. Sostenere i bambini. Ogni qualvolta un bambino si trova costretto a fare una determinata cosa, agisce non per suo desiderio ma sotto incarico e costrizione. Pertanto, risulta fondamentale stare accanto ai propri figli ed essere di supporto anche nei momenti più difficili, così da imparare loro a progredire e imparare;
  2. Comunicare. Dopo una giornata di scuola il bambino sente il bisogno di comunicare con i propri genitori per esporre le sensazioni che ha provato. Sebbene, la vita frenetica che ogni giorno conduciamo può indurre a dimenticarci delle cose essenziali, è bene “fissare un post-it” per ricordarsi di ascoltare i propri figli e spronarli a comunicare, per contribuire a sviluppare il loro vocabolario nonché la loro curiosità;
  3. Abbandona lo stress. Ridefinite le vostre priorità e una volta staccato da lavoro, dedicate il tempo a voi stessi e ai vostri piccoli: coinvolgeteli nella vita della casa. Fate la lista della spesa insieme, cucinate e mettete in ordine coinvolgendoli, in questo modo ridurrete lo stress e renderete i vostri figli partecipi;
  4. Una scatola dei ricordi per i vostri bambini. Regalare una scatola dei ricordi aiuterà il vostro bambino a renderlo più consapevole delle proprie origini e ad arricchire la propria identità;
  5. Insegnare a costruire relazioni. L’amicizia e soprattutto il saper instaurare il rapporto è qualcosa che servirà loro per tutta la loro vita, per questo motivo bisogna incoraggiarli a fare piccoli atti di gentilezza per sviluppare l’empatia.
  6. Non premiare né punire troppo. Al fine di far sviluppare la propria autostima bisognerà supportarlo nelle proprie decisioni, rispettando le sue iniziative. Ciò significa adottare un comportamento che sia una via di mezzo tra l’incoraggiamento e il dissuadere.
  7. Insegnare l’ottimismo. Bisogna aiutarli a vedere il lato positivo delle cose. Una visione ottimistica li aiuterà a vivere serenamente in tutti gli ambiti: dalla scuola al lavoro, dalle relazioni alla salute;
  8. Limitare i piaceri facili. La società odierna è la società dei consumi dove a prendere il predominio sono programmi tv, app per smartphone e tablet, videogiochi etc. Vi consigliamo di cercare in tutti i modi di escludere queste attività, in quanto sono vuote e portano alla dipendenza, a favore di quelle che sviluppano relazioni sociali come lo sport, un’uscita al parco e molto altro;
  9. Essere felici e sereni. Dare il buon esempio, in quanto il bambino impara per imitazione e assorbe tutto dall’ambiente esterno senza applicare filtri.
Non perderti questo ->  Come organizzare una festa di Carnevale in casa per i vostri bambini

 

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Top