Ultimi articoli

Qual è l’animale più adatto per il tuo bambino?

Shares
Animali-domestici-quale-scegliere-MammeUp
Read Carefully

Oggi vogliamo accompagnarvi nella scelta dell’animale giusto per il vostro bambino. Questa scelta dipenderà da una serie di fattori, tra cui il tipo di vita che fate e il tipo di casa che avete.

Naturalmente è bene ricordare che un animale domestico non è un giocattolo ed ha bisogno di cure ed attenzioni, per vivere in armonia con tutta la famiglia.

Il cane

Il cane è sicuramente l’animale che più di tutti ripaga in termini di fedeltà ed affetto tutte le cure e le attenzioni che gli riserviamo, tuttavia è bene tenere sempre a mente che è anche il più impegnativo tra gli animali da compagnia, sia in termini di costi che in termini di cure.

Bisognerà quindi valutare se si è pronti a impegnarsi con visite veterinarie, passeggiate mattutine, pomeridiane e serali (soprattutto se si vive in appartamento) o a trovare una sistemazione adeguata ogni qual volta che programmate un viaggio.

Tra le razze più adatte ad una “vita familiare” troviamo:

  • Border Collie, ideale per bambini grandi e attivi;
  • Labrador e Golden Retriever, molto dolci ma è bene sapere che richiedono molta attenzione quando sono piccoli;
  • Chihuahua, il Maltese, il Barboncino nano e il Bassotto nano, ideali per i bambini piccoli.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Nonostante questa lista appena stilata, non esiste una regola certa per cui determinate razze sono più indicate rispetto ad altre, semplicemente quelle appena indicate sono quelle più adatte per le loro caratteristiche.

Il periodo migliore per accogliere un cucciolo in famiglia è all’età di 2 mesi, prestando ben attenzione durante la crescita a farlo venire spesso in contatto con i bambini in modo che possa prendere confidenza e ne abbia una percezione positiva.

Il gatto

Il gatto rispetto al cane richiede “meno attenzioni”, ad esempio, non soffre molto il distacco dal padrone, pertanto può rimanere “da solo” in casa anche per ore senza la necessità della passeggiata. Tuttavia, questo non significa che non ami coccole e attenzioni anche se potrebbe non gradire “le coccole troppo strette” dei bambini.

Non perderti questo ->  Cani e bambini: i consigli per una convivenza sicura

Tra le razze con le migliori caratteristiche per una famiglia troviamo:

  • Il Birmano
  • Il RigDoll
  • Il gatto himalayano

Pesci e animali acquatici

Sebbene pesci e animali acquatici hanno il grande vantaggio di non richiedere grandi attenzioni, in quanto hanno solo bisogno di essere nutriti e della pulizia ordinaria, manca loro una cosa fondamentale: l’interazione con gli esseri umani.

Pertanto se il vostro obiettivo è quello di trovare un vero e proprio animale da compagnia, vi consigliamo di orientare la vostra scelta su altre categorie.

Piccoli mammiferi come criceti o coniglietti

Molte famiglie scelgono invece piccoli mammiferi, come criceti o conigli nani, come animali da compagnia. Questi animaletti, solitamente tenuti in gabbia, sono molto teneri e dal pelo soffice.

Animali-domestici-quale-scegliere-Coniglio-nano-MammeUp

Una certa attenzione bisogna portarla al criceto, in quanto non è raro che si spaventi e morda le dita di chi tenti di prenderlo in mano. Mentre i coniglietti nani sono più socievoli e a differenza dei criceti necessitano di essere lasciati un pò liberi e non continuamente in gabbia.

Uccellini

Gli uccellini, sono degli animali che possono soffrire la solitudine, affezionandosi molto al padrone. Non è un caso che alcune specie vengano vendute a coppia, come gli inseparabili.

Tra le diverse specie i canarini e i diamantini sono quelli più facili da gestire, in quanto hanno bisogno solo di cibo e di ordinaria pulizia; i pappagallini, al contrario, hanno bisogno di molta compagnia, in quanto interagiscono con gli esseri umani, e di essere tenuti fuori dalla gabbia  per qualche oretta.

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ultimi articoli

Top